P15/46 Quella del Chianti contraffatto, del dopofestival, che ti aggiusta il ristorante, della Tenuta Fontana e delle annate dello Champagne.

  • Giovanni Busi, Presidente del Consorzio Vino del  Chianti: le contraffazioni del Chianti
  • Andrea Fofi, gradito ritorno,  il dopofestival del Roma Whisky Festival
  • Girolamo Portacci “regista” di Ti Aggiusto il Ristorante
  • Maria Pia Fontana dell’omonima Tenuta Fontana con l’enologo Dottor Francesco Bartoletti: la cantina e il vino della Reggia di Caserta
  • Ultimo ma non ultimo Manlio Giustiniani e le Annate dell Champagne

Radio Operbacco: la radio Brilla

Indice

Giovanni Busi dal minuto 16 / Andrea Fofi dal minuto 35.35 / Girolamo Portacci dal minuto 75.30 / Mariapina Fontana dal minuto 92.40 / Manlio Giustiniani dal minuto 108.50


Giovanni Busi, Presidente Consorzio Vino del Chianti

L’attività del Consorzio si fonda su “tre gambe”: una dà delle indicazioni alle aziende agricole come produrre il Chianti, la seconda mette in grado le aziende  di vendere il prodotto, la terza è rivolta alla protezione delle imprese e della denominazione.

Non può essere “tipo” Chianti, o lo è o non lo è.

L’attività di tutela ha portato alla luce 56mila infrazioni

La parola Chianti è una delle cinque parole più famose al mondo

Andrea Fofi, Roma Whisky Festival

La novità assoluta è stata l’introduzione dell’area Cognac e Armagnac

Per il 2019 tenetevi liberi il primo weekend di Marzo, probabilmente in una location più grande

Girolamo Portacci, Ti Aggiusto il Ristorante

La ristorazione è famiglia, al ristorante gli ospiti devono sentirsi coccolati

L’obiettivo è aiutare il ristoratore ad avere i clienti, lo staff, lui stesso e il cassetto felici

Antonino Cannavacciuolo  sarà sul palco diverse volte, darà delle pacche emozionali per risvegliare il cuore da ristoratore

Mariapina Fontana e Francesco Bartoletti, Tenuta Fontana

Facciamo parte del territorio (…) ci piaceva l’idea di recuperare una tradizione del territorio

La cosa funzionerà sicuramente perchè è un progetto straordinario, di una bellezza sconvolgente

Il Pallagrello Bianco era il vino che faceva impazzire Re Ferdinando e sarà coltivato nell’oasi di San Silvestro

Manlio Giustiniani, il Re dello Champagne

Siamo il terzo paese come consumo di Cuveè di Prestige

Il Paese dove si consuma più Champagne pro capite è la Svizzera

Buon Ascolto

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *